dv971a3
shadow

Dispositivo di rialimentazione per linee AT ENEL DV921A2 Matricola 160062

Il pannello di rialimentazione per linea AT su modulo ibrido Y2 è destinato alla protezione e al controllo della linea AT2 uscente su singolo sezionatore 189/L, impiegato nelle cabine primarie della distribuzione.

All’apparato è demandato il compito di monitorare lo stato di tutti gli organi di manovra, di eseguire la supervisione di alcune grandezze elettriche, al fine di effettuare le opportune commutazioni tramite logiche ed automatismi.

Il panello acquisisce lo stato logico degli organi di manovra attraverso una serie di moduli remoti (denominati MICS), la cui comunicazione avviene su protocollo ModBUS RS 485.

Il pannello comunica attraverso i connettori C2-1 e C2-2 con l’RTU di impianto (TPT2000) a cui trasmette eventuali segnalazioni di allarme e/o anomalia.

SCHEDA TECNICA

Alimentazione:
VDC: 110V ± 20%

Sovraccaricabilità dei circuiti di alimentazione:
Permanente: 1,3 Vn
Transitoria [1s]: 2 Vn
Potenza assorbita circa: 10 W

Condizioni ambientali di riferimento

Temperatura di esercizio: -10 ÷ 55 ºC
Temperatura di magazzinaggio; -25 ÷ 70 ºC
Umidità relativa: ≤ 93 %

Funzioni
– Protezione minima tensione 27 linee L1/L2/MT
– 2 uscite analogiche telemisure 110/24 VDC
– Funzione di commutazione Y2
– Funzione personale in cabina

Uscite a relè
Uscite di comando a relè:
– Portata nominale dei contatti 5A
– Potere di apertura a110 Vcc L/R = 40 ms 0,5A
Uscite di segnalazione a relè
– Portata nominale dei contatti 0,5A
– Potere di apertura a110 Vcc L/R = 40 ms 0,3A

Porte di comunicazione:
– N° 1 porta Ethernet 100 BASE-TX con connettore RJ45, posta sul fronte del pannello
– N° 1 porta Ethernet 100 BASE-TX con connettore RJ45, posta sul retro del pannello
– N° 1 porta RS485 connessione quattro poli posta sul retro del pannello per collegamento moduli MIRS/MICS
– N° 3 connettori a 50 poli tipo ENEL DV801 per TPT2000.

Isolamento e rigidità dielettrica

Tenuta ad impulso: Categoria di sovratensione IV GLI (EMC)
Rigidità dielettrica: 2 kV per i circuiti in c.a. GLI (EMC)
Resistenza di isolamento: ≥100 MΩ a 500 Vc.c. GLI (EMC)

Compatibilità elettromagnetica

Porta involucro
– campo magnetico a frequenza di rete (IEC 61000-4-8)
– campo magnetico oscillatorio smorzato (IEC 61000-4-10)
– campi elettromagnetici irradiati a radiofrequenza (IEC 61000-4-3)
– campi elettromagnetici irradiati da radiotelefoni digitali (IEC 61000-4-3)
– scariche elettrostatiche (IEC 61000-4-2)
Porte di segnale
– tensione a frequenza di rete (IEC 61000-4-16)
– disturbi condotti, campo di frequenza da 15Hz a 150kHz (IEC 61000-4-16)
– transitori oscillanti “ring wave” (IEC 61000-4-12)
– onde oscillatorie smorzate (IEC 61000-4-12)
– transitori veloci (IEC 61000-4-4)
– disturbi indotti da campi a radiofrequenza (IEC 61000-4-6)
Porte di alimentazione in bassa tensione in c.c.
– impulsi 1,2/50 μs- 8/20 μs (IEC61000-4-5)
– tensione a frequenza di rete (IEC 61000-4-16)
– transitori veloci (IEC 61000-4-4)
– onde oscillatorie smorzate (IEC 61000-4-12)
– disturbi indotti da campi a radiofrequenza (IEC 61000-4-6)
– disturbi condotti campo di frequenza 15Hz a 150kHz (IEC 61000-4-16)
– buchi di tensione 50% per 0,1s (IEC 61000-4-29)
– interruzione di tensione 100% per 0,05s (IEC 61000-4-29)
– variazioni di tensione Un±20% (IEC 61000-4-29)
– ondulazione sull’alimentazione in c.c. 10% (IEC 61000-4-17)
Porta di messa a terra
– transitori veloci (IEC 61000-4-4 )
– disturbi indotti da campi a radiofrequenza (IEC 61000-4-6)

Compatibilità meccanica

– Immunità alle vibrazioni sinusoidali (Classe V.H.3)
– Resistenza alle sollecitazioni di trasporto e movimentazione (Vibrazioni aleatorie a larga banda)

error: