dv971a3
shadow

Dispositivo di comando e controllo ENEL DV971A3 Matricola 160081

I Dispositivi di comando e controllo sono cassetti rack 19” impiegati negli impianti di distribuzione primaria e secondaria. Electric Power è leader nella produzione di pannello DV971A2, e inseguendo l’evoluzione e la tecnologia, ha realizzato come primo produttore al mondo il pannello in versione evoluta denominato DV971A3.

Il pannello di supervisione e controllo dei quadri servizi ausiliari è destinato a equipaggiare i seguenti quadri servizi ausiliari:

– Servizi Ausiliari di Cabina Primaria
– Servizi Ausiliari per Quadro Mobile DY770
– Servizi Ausiliari per Quadro Mobile DY780
– Servizi Ausiliari per Cabina Satellite
– Servizi Ausiliari di Cabina Primaria Estesi
– Servizi Ausiliari per Cabina Satellite Semplificata

All’apparato è demandato il compito di monitorare lo stato di tutti gli interruttori presenti nei rispettivi quadri di distribuzione, di eseguire la supervisione di alcune grandezze elettriche (tensioni in ingresso al quadro) sia in corrente alternata che continua, il monitoraggio delle temperature presenti all’interno dei locali, e di verificare il livello d’isolamento verso terra dei poli positivo e negativo del sistema di distribuzione a 110 Vcc.

Il panello acquisisce lo stato logico degli organi di manovra attraverso una serie di moduli remoti (denominati MIR), la comunicazione tra i vari MIR e il pannello avviene su protocollo ModBUS RS 485.

Il pannello è a sua volta in comunicazione attraverso il bus di cabina primaria con l’RTU di impianto (TPT2020) a cui trasmette tramite protocollo IEC 61850 eventuali segnalazioni di allarme e/o anomalia, che rappresenta una delle principali innovazioni del prodotto.

Al fine di poter estendere l’applicabilità del pannello anche a impianti non dotati di rete di comunicazione evoluta, il pannello è predisposto anche con i connettori C2-1 e C2-2 per il collegamento filare con TPT2000.

SCHEDA TECNICA

Alimentazione:
VAC: 120 / 230 V ± 20% @50/60 Hz
VDC (con poli isolati da terra): 24 – 110V ± 20%

Sovraccaricabilità dei circuiti di alimentazione:
Permanente: 1,3 Vn
Transitoria [1s]: 2 Vn
Potenza assorbita circa: 17 W

Condizioni ambientali di riferimento

Temperatura di esercizio: -10 ÷ 55 ºC
Temperatura di magazzinaggio; -20 ÷ 70 ºC
Umidità relativa: ≤ 95 %
Pressione atmosferica: 860 ÷ 1060 kPa

Isolamento e rigidità dielettrica

Tenuta ad impulso: Categoria di sovratensione IV CEI EN 60255-5 e CEI EN 60255-22-5
Rigidità dielettrica: 2 kV per i circuiti in c.a. CEI EN 60255-5
Resistenza di isolamento: ≥100 MΩ a 500 Vc.c. CEI EN 60255-5

Compatibilità elettromagnetica

– Scariche elettrostatiche (ESD) EN 61000-4-2;
– Onde oscillatorie smorzate EN 61000-4-18
– Transitori/treni elettrici veloci (Fast transient/Burst) EN 61000-4-4;
– Impulsi 1,2/50 μs (Surge) EN 61000-4-5;
– Campo magnetico a frequenza di rete EN 61000-4-8;
– Campi eltromagnetici irradiati a radiofrequenza EN 61000-4-3;
– Buchi, brevi interruzioni e variazioni di tensione sulla porta di alimentaz. in c.c EN 61000-4-29;
– Disturbi condotti di modo comune alla frequenza di rete EN 6100-4-16;
– Disturbi indotti da campi a radiofrequenza EN 61000-4-6;
– Emissione irradiata e condotta EN 61000-6-4
– Ripple su alimentazione DC EN 61000-4-17

Compatibilità meccanica

Limite inferiore 10 Hz
Limite superiore 500 Hz
Accelerazione 10 m/s2
Amp. di Spost. 0,075 mm
Vibrazioni aleatorie a larga banda CEI EN 60068-2-64

Funzioni
– Protezione minima tensione 27-110 Vcc
– Protezione minima tensione 27-48 Vcc
– Protezione minima tensione 27-24 Vcc
– Protezione minima tensione 27-400 VAC
– Protezione rilevazione guasto a terra 64-110: terra batteria
– 4 ingressi per misura temperatura ambientale “T1-T4” (Sala TLC, Batterie, MT e Protezioni)
– 4 uscite analogiche 4-20 mA temperatura ambientale “T1-T4”
– 2 uscite analogiche telemisure 110/24 VDC
– Funzione di commutazione SA sbarra verderossa
– Funzione tacitazione sirena
– Funzione personale in cabina (antintrusione, controllo sensori)
– Gestione storico eventi

Uscite a relè
Uscite di comando a relè:
– Portata nominale dei contatti 5A
– Potere di apertura a110 Vcc L/R = 40 ms 0,5A
Uscite di segnalazione a relè
– Portata nominale dei contatti 0,5A
– Potere di apertura a110 Vcc L/R = 40 ms 0,3A

Porte di comunicazione:
– N° 1 porta Ethernet 100 BASE-FX su connettore LC standard IEEE802.3u e IEEE802.1q. Posta sul retro del panello e adibita alla comunicazione con il TPT2020 con protocollo IEC61850.
– N° 1 porta Ethernet 100 BASE-TX con connettore RJ45, posta sul fronte del pannello per accesso locale
– N° 1 porta RS485 connessione quattro poli posta sul retro del pannello per collegamento moduli MIRS/MICS
– N° 1 porta Power AC/DC posta sul retro del pannello.
– N° 1 porta Vin AC connessione quattro poli posta sul retro del pannello.
– N° 3 connettori a 50 poli tipo ENEL DV801 per TPT2000.

Servizi di comunicazione:
– WEB server
– DHCP client
– NTP client
– SSH server
– SNMP server
– FTP client

error: